Home Blog Blog Email Marketing: i trend per il 2020

Email Marketing: i trend per il 2020

L’email marketing è una di quelle strategie che più si è evoluto nel tempo ma la sua importanza in una strategia di web marketing rimane costante.
Una cosa che non cambia è il denaro che smuove attraverso gli investimenti.

Marketo, software company americana, ha stimato che la prima attività degli utenti della rete sia proprio l’apertura delle mail; il 94% di loro si collega alla rete proprio per questo.

Molti pensavano che come tutte le strategie, anche ‘email marketing seguisse un ciclo fisiologico di nascita, espansione e declino, ma si sbagliavano. L’email marketing continua a mantenere il suo primato. Quindi ci chiediamo, perchè?

Nel 2010, Sheryl Sandberg l’attuale direttrice operativa di Facebook, profetizzava:

L’era della posta elettronica è finita

Ma è molto probabile sia saltata troppo velocemente alle conclusioni.

I social media stanno vivendo un’età dell’oro, questo è innegabile ma le diverse piattaforme creano molta frammentazione tra gli utenti. L’email marketing invece supera le barriere anagrafiche e culturali, raggiungendo ampie fasce di utenti.

Se nel 2010 la stima di email inviate si attestò a 247 miliardi al giorno, sembrerebbe che nel 2020 queste saliranno a 307 miliardi al giorno.

Ora che abbiamo chiarito la longevità dell’email marketing, ecco 4 macro trend che dovremmo abbracciare (o almeno conoscere) nel 2020:

  • User Generated Content
  • Responsive Interactivity
  • Accessibilità
  • Automazione

Vediamo nel dettaglio i quattro punti.

Come sappiamo, i contenuti provenienti direttamente dagli utenti, creano un alto grado di coinvolgimento.

Un ottimo consiglio è quindi quello di incentivare e motivare il consumatore nell’invio di contenuti propri e originali tramite l’email, per aumentare la conversione.

Hai bisogno di stime immediate che misurano il gradimento o la soddisfazione dei tuoi utenti? Inserisci una domanda o, meglio ancora, creane una che rimandi ad un sondaggio più ampio.

Il mobile prima di tutto.

Lo ripetiamo ormai da anni. Se l’email deve superare parecchi ostacoli prima di portare alla conversione, se non è responsive, neanche può gareggiare.

Accessibilità: non sottovalutiamola

Gli smart-speaker con assistenti vocali in grado di leggere le mail ai consumatori, sono una features che continuerà a crescere anche l’anno prossimo con l’implementazione di almeno 250 milioni di nuove unità.

Usa un testo conciso e con un focus ben stabilito.

Frasi brevi, poco complesse e contenuto globale.

Il futuro è l’automazione.

I servizi di marketing in cloud hanno a disposizione una grande quantità di dati e potenza di processi, e hanno elaborato modelli statistici sempre più complessi e ottimizzazione cross-channel che hanno spianato la strada al machine learning e all’automazione. 

Aumenterà quindi l’automazione delle fasi del ciclo di vita del cliente e dei flussi di lavoro.

Una segmentazione automatizzata più intelligente porterà a maggiori prestazioni, personalizzazione e accessibilità.

Share:

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *